Contributo ad Integrazione dei Canoni di Locazione

Ultima modifica 25 gennaio 2022
FONDO AFFITTI
 
DOVE EFFETTUARE LA RICHIESTA:
 
  • PREVIO APPUNTAMENTO presso l'Ufficio Servizi Sociali, Via Vittorio Veneto, 8 - 50050 Cerreto Guidi (FI). Per informazioni contattare il numero 0571 906220 oppure inviare una mail al seguente indirizzo: r.barbieri@comune.cerreto-guidi.fi.it
 
REQUISITI DEL RICHIEDENTE:
 
  • avere la residenza anagrafica nell'immobile sito ne Comune di Cerreto Guidi per richiedere il contributo;
  • non essere assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica;
  • non essere titolari (richiedente e componenti del nucleo familiare) di diritti di proprietà, uso, usofrutto e abitazione su uno o più alloggi, così come indicato nel bando;
  • aver un contratto di affitto registrato ed in regola con le registrazioni annuali;
  • avere in ISE (Indicatore della Situazione Economica) inferiore a € 26.000,00= ed un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a € 14.120,00.Tutti coloro che hanno ISE "0" e non usufruiscono assistenza dei Servizi Sociali del Comune devono autocerificare la fonte di sostentamento.
COME PRESENTARE LA RICHIESTA:
La domanda potrà essere presentata dal mese di aprile al mese di giugno.
Per informazioni e sostegno alla compilazione delle domande, gli interessati potranno rivolgersi presso l'ufficio Servizi Sociali in orario di apertura al pubblico. Per il calcolo ISE/ISEE è possibile rivolgersi presso i Centri di Assistenza CAAF, presso le sedi territoriali dell'INPS e al Comune di Cerreto Guidi il mercoledì mattina dalle ore 11,00 alle ore 12,30 su appuntamento (CAAF C.I.A tel 0571 77575).
 
 
DOCUMENTI DA PRESENTARE:
 
  • Domanda debitamente compilata;
  • Copia del Contratto di affitto;
  • Dichiarazione sostitutiva Unica (ISE/ISEE);
  • Fotocopia carta d'identità;
  • Eventuale certificato di invalidità della competente autorità/certificato ASL di handicap grave Legge 104/92
 
COSTO:
Il contributo viene erogato nei limiti delle disponibilità finanziarie, secondo l'ordine stabilito dalla graduatoria generale definitiva, partendo dalla fascia A.
In caso di risorse finanziarie non sufficienti il Comune si riserva con atto di deliberazione della Giunta Comunale di applicare le eventuali riduzioni alle quote di cui all'art. 8 del bando comunale.
 
 
RIFERIMENTI NORMATIVI:
L. 431/98 art. 11
modulo domanda bando affitti 2013
Allegato formato pdf
Scarica
FONDO AFFITTI 2012 - graduatoria fascia B
Allegato formato pdf
Scarica
FONDO AFFITTI 2012 - graduatoria fascia A
Allegato formato pdf
Scarica
FONDO AFFITTI 2012 - esclusi
Allegato formato pdf
Scarica
Bando fondo affitti 2013
Allegato formato pdf
Scarica