Crisi Ucraina

Ultima modifica 24 giugno 2022
L'intervento armato della Russia in Ucraina è avvenuto nelle prime ore del 24 febbraio 2022 ed ha determinato un'emigrazione di massa dei cittadini ucraiani nelle nazioni circostanti, tra cui l'Italia.
Il consistente flusso di profughi che ha raggiunto i nostri territori ha determinato, di conseguenza, la necessità di disporre alcune misure per accogliere detti soggetti.
Di seguito è possibile consultare i provvedimenti attualmenti vigenti in ambito locale e nazionale.

Ecco le coordinate bancarie messe a disposizione dalla Regione Toscana per tutti coloro che, a partire da oggi, vorranno manifestare in questo modo la loro solidarietà: IT57U0503411701000000003021

Con SMS e da rete fissa con il numero promosso da CRI, Unicef, con Anci 45525

 

PROVVEDIMENTI DEL COMUNE DI CERRETO GUIDI

 

MERCOLEDI' 4 MAGGIO

Il Comune di Cerreto Guidi informa che Autolinee Toscane consentirà per tutto il mese di Maggio 2022 la possibilità per i profughi ucraini in Toscana potranno continuare a usare gratuitamente i bus del tpl e la tramvia di Firenze.
Il Dipartimento Nazionale di Protezione civile ha stanziato ulteriori risorse, e a seguito di ciò la Regione Toscana ha deciso di prorogare l’iniziativa di sostegno avviata un mese fa.

Per usufruire del sostegno, ai profughi ucraini sarà sufficiente esibire i documenti che attestano il loro status.

 

GIOVEDI' 14 APRILE 2022

Di seguito le nuove disposizioni per l'accoglienza dei profughi Ucraini nel Comune di Cerreto Guidi:

 

SABATO 9 APRILE 2022

 

MERCOLEDI' 16 MARZO 2022

In considerazione della crisi emergenziale ed umanitaria in corso, di seguito sono allegate le informative relative alle procedure da adottare per l'accoglienza dei rifugiati ucraini all'interno del Comune di Cerreto Guidi e la documentazione che i cittadini cerretesi dovranno presentare nel caso in cui intendano ospitare i suddetti

 

SABATO 12 MARZO 2022

Nell'informativa di Anci Toscana di seguito allegata sono fornite le principali indicazioni per gestire l’emergenza dei profughi dall’Ucraina.
Per maggiori chiarimenti è possibile consultare la pagina dedicata al seguente link: https://ancitoscana.it/emergenza-ucraina
 

 

PROVVEDIMENTI REGIONALI

 

PROVVEDIMENTI NAZIONALI