Richiesta Sterilizzazione Colonie Feline

Ultima modifica 7 gennaio 2022
COME EFFETTUARE LA RICHIESTA:
La segnalazione della colonia e la richiesta di intervento, vengono presentate all’Ufficio Protocollo del Comune da parte di privati.
Gli interventi di sterilizzazione dei gatti randagi si richiedono all’Ufficio Ambiente del Comune presentandosi di persona o inoltrando una richiesta, tramite fax o per e-mail, come da apposito modulo (Allegato 1), corredato anche del modulo di autocertificazione (Allegato 2) di seguito allegati;
L’esponente dichiara sotto la propria responsabilità che la colonia felina di cui richiede la sterilizzazione è composta a tutti gli effetti da gatti randagi.
Entrambe le schede compilate in ogni loro parte saranno inviate dal Comune al Servizio Veterinario dell’Azienda U.S.L. n° 11 di Empoli, che provvederà alla classificazione delle colonie secondo i criteri sottoelencati e alla compilazione delle liste di attesa in base al punteggio attribuito.
Non verranno sterilizzati i cuccioli.
Non saranno accolte richieste di sterilizzazione di un solo gatto, in quanto un solo animale non costituisce una colonia felina.
 
 
MODALITA’ DI EROGAZIONE:
La cattura degli animali, il trasferimento presso l’ambulatorio dell’Azienda U.S.L. 11 Empoli e la reimmissione nella colonia dopo l’intervento, saranno espletati dal referente della colonia con il supporto dei volontari dell’Associazione Aristogatti Onlus di Empoli, allo scopo incaricati dal Comune.
 
COSTO:
Il servizio, che è gratuito, è finalizzato al controllo della popolazione dei gatti liberi appartenenti a colonie presenti nel territorio dei Comuni dell’Azienda U.S.L. 11 Empoli.
 
INDICAZIONI:
Si riportano di seguito i criteri con i quali l’Azienda U.S.L. 11 Empoli assegnerà i punteggi alla colonia felina segnalata.
 
CRITERIO DI LOCALIZZAZIONE
1A aree urbane pubbliche
1B aree urbane private con accesso al pubblico non controllato
1C aree urbane private con accesso al pubblico controllato
1D aree urbane private senza accesso al pubblico
1E aree rurali
 
CRITERIO DI PRESENZA DI IMPLICAZIONI COLLATERALI
2A sanitarie
2B relative al benessere animale
2C sociali
2D urbanistiche
il punteggio sarà assegnato ad ogni colonia , secondo lo schema seguente
 

1A

5

2A

5

1B

4

2B

4

1C

3

2C

3

1D

2

2D

2

1E

1

 

 

 
DURATA:
I tutori di colonia  con punteggio maggiore o uguale a 6 saranno contattati, entro 30 giorni  dal ricevimento della richiesta inviata dal Comune, per concordare il giorno e l’ora dell’intervento.
Le colonie con punteggio inferiore a 6, seguiranno l’ordine cronologico e di priorità.
 
 
INCARICATI:
“Associazione Aristogatti Onlus – Per la difesa del gatto ed in particolare randagio” con sede ad Empoli (FI), Via Corniola n. 46, Tel. 338 3244769, i cui referenti sono: la sig.ra Tiziana Scarselli.
 
UFFICIO COMPETENTE:
 
  • Ufficio Ambiente, Via Vittorio Veneto n. 8 - 50050 CERRETO GUIDI (FI) Referente: Geom. Giuliana Laterza - Tel: 0571-906209 – email: g.laterza@comune.cerreto-guidi.fi.it
 
 
 
NORMATIVA:
 
• Legge 14 agosto 1991, n. 281 "Tutela degli animali di affezioni e prevenzione del randagismo";
• Legge Regionale 20 ottobre 2009, n. 59 "Norme per la tutela degli animali. Abrogazione della legge regionale 8 aprile 1995, n. 43 (Norme per la gestione dell’anagrafe del cane, tutela degli animali d’affezione e la prevenzione del randagismo)";
• DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 agosto 2011, n. 38/R “Regolamento di attuazione della legge regionale 20 ottobre 2009, n. 59 "Norme per la tutela degli animali. Abrogazione della legge regionale 8 aprile 1995, n. 43 (Norme per la gestione dell’anagrafe del cane, tutela degli animali d’affezione e la prevenzione del randagismo)".