Padule di Fucecchio: prossimi eventi Gennaio-Dicembre 2022

Pubblicato il 29 agosto 2022 • Comune , Cultura

Di seguito gli eventi che si terranno nei mesi di Gennaio-Ottobre 2022

 

Croce a Veglia, i paesaggi quasi alpini della “Svizzera pesciatina”

Domenica 25 Settembre, ore 9:00-13:00

Escursione nella Valleriana.
I rilievi che sovrastano il paese di Pontito, il più alto e il più distante da Pescia dei castelli della Valleriana (nota anche come “Svizzera Pesciatina”), sono di notevole valore naturalistico per la presenza di habitat rari, derivanti dalla natura geologica del terreno e dalla secolare attività di pastorizia tradizionale.
Il percorso proposto consiste in un anello, con partenza dalla località Croce a Veglia, che consente di apprezzare il mosaico di habitat presenti: i prati-pascoli intervallati da affioramenti rocciosi di natura calcarea; gli arbusteti, dominati da biancospino, rosa canina e corniolo; i pascoli arborati, con aceri monumentali e varie tipologie di bosco. bA tratti il percorso raggiunge punti panoramici che offrono scenari di forte impatto; come l’affaccio sulla Val di Lima e la vista sui monti Memoriante e Penna di Lucchio.
La flora e la fauna contemplano molti elementi rari, che potranno in parte essere osservati. In particolare l’area si presta all’osservazione di uccelli rapaci e di specie legate ad ambienti rupestri.
Difficoltà: percorso ad anello di circa 7 km con 300 metri di dislivello.
Attrezzatura: scarponcini da trekking e pantaloni lunghi, mantellina, binocolo e una scorta d’acqua, (mascherina di protezione).
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da sei a 18 anni).
 

Da Fornello a Sant’Amato, tra boschi e vigneti monumentali-Escursione sul Montalbano.
 
Domenica 2 ottobre, ore 9:00-13:00
 
L’escursione parte da Fornello (Comune di Lamporecchio), piccolo centro abitato che offre una vista suggestiva sia sulla Valdinievole sia sul Valdarno inferiore. Il percorso si alterna tra oliveti, antichi vigneti monumentali e boschi del Montalbano fino a raggiungere la Chiesa di Sant’Amato nel Comune di Vinci, con la sua terrazza panoramica.
Per quel che riguarda gli aspetti naturalistici, durante la visita si attraversano molti ambienti fra cui vecchi castagneti da frutto, boschi di latifoglie miste con cerri, roverelle, qualche pino marittimo e lecci.
Difficoltà: il percorso ad anello, della lunghezza totale di circa 8.5 km , è di difficoltà media (con brevi tratti impegnativi); presenta un dislivello in salita di circa 200 metri .
Attrezzatura: scarponcini da trekking, binocolo e una scorta d’acqua, (mascherina di protezione).
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da sei a 18 anni).
 
 
“Birdgardening, arbusti per la fauna selvatica”. Visita a tema-Area naturale protetta di Arnovecchio.
 
Domenica 9 ottobre, ore 9:00-11:00

Un appuntamento speciale nell’area naturale protetta di Arnovecchio: in programma una visita a tema sul birdgardening, ed in particolare sulle piante da utilizzare per favorire le presenze della fauna selvatica.
Il termine birdgarden, come accade per altri simili mutuati dalla cultura anglosassone, non si può tradurre in maniera letterale: non solo un “giardino per gli uccelli”, ma un giardino secondo natura, ideato e gestito per ospitare fiori e animali selvatici. L’obiettivo è quello di passare da un verde puramente ornamentale al recupero delle funzioni ecologiche del giardino, che grazie ad accorgimenti ed attrezzature come le mangiatoie e i nidi artificiali può diventare una piccola oasi di biodiversità.
Il primo passo è sempre quello di inserire nel birdgarden piante che producono frutti o semi destinati al nutrimento di uccelli e mammiferi e piante che producono fiori utili per attrarre gli adulti o per nutrire le larve di farfalle ed altri insetti di interesse naturalistico. L’area di Arnovecchio, gestita dal Centro RDP Padule di Fucecchio per conto del Comune di Empoli, è un’oasi naturalistica che può essere considerata a tutti gli effetti anche un esempio di birdgarden, un modello da cui trarre spunti per il proprio giardino.
Lungo il sentiero sono stati piantumati arbusti appartenenti a specie autoctone (biancospino, sanguinello, prugnolo e berretta da prete), scelti fra quelli che in autunno-inverno producono frutti graditi agli uccelli e ai piccoli mammiferi del bosco. La visita consentirà di conoscere meglio gli arbusti e le attrezzature per il birdgarden, ma non mancherà come al solito una sosta ai capanni posizionati lungo il percorso per l’osservazione degli uccelli acquatici presenti nel lago.
Si consiglia di portare il binocolo.
La visita è gratuita ma a numero chiuso ed è obbligatoria la prenotazione presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it indicando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico per eventuali comunicazioni.
Difficoltà: nessuna.
Attrezzatura: scarpe comode e pantaloni lunghi, binocolo, (mascherina di protezione).
Quota di adesione: visita gratuita a numero chiuso con prenotazione obbligatoria.
 

Conferenza sul Padule di Fucecchio-Villa Medicea di Cerreto Guidi
 
Sabato 15 Ottobre, ore 15:30
 
Sabato 15 Ottobre con inizio alle ore 15:30, si terrà presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi la conferenza “Il Padule di Fucecchio, tutela e valorizzazione della più grande palude interna italiana” a cura di Enrico Zarri, collaboratore del Centro RDP Padule di Fucecchio. L’incontro è organizzato dalla Direzione regionale musei della Toscana – Villa Medicea di Cerreto Guidi, dal Comune di Cerreto Guidi, dalle associazioni Amici della Villa Medicea di Cerreto Guidi e Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus.
Durante l'incontro, supportato da una ricca proiezione di immagini, si parlerà delle ricchezze della natura, della storia e delle tradizioni locali del Padule di Fucecchio, ma anche dello stato attuale dei progetti di protezione e promozione di questa importantissima area umida.
INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti.
 
 
Passeggiata sul percorso naturalistico e birdwatching nell'area de Le Morette-Riserva Naturale del Padule di Fucecchio.
 
Domenica 16 ottobre, ore 9:00-12:00

 
Via della Fiaba: un rigenerante itinerario storico-naturalistico da Pescia a Collodi-Escursione sulle colline di Pescia.
 
Domenica 23 ottobre, ore 9:00-13:30
 
 
“Alla scoperta del Padule di Fucecchio”
 
Ottobre-dicembre 2022
 
Un ciclo di incontri su storia, arte e natura-Seconda edizione, dal 28 ottobre a Cerreto Guidi
Per tutti gli appassionati, i volontari, i docenti, i fotografi e i birdwatchers un'occasione imperdibile per approfondire la conoscenza sulla storia, l’arte e la natura del Padule, grazie agli incontri con esperti dei vari settori. Il Comune di Cerreto Guidi e il Centro RDP Padule di Fucecchio Onlus, con il contributo della Regione Toscana, organizzano la seconda edizione del ciclo di incontri “Alla scoperta del Padule di Fucecchio”.
Si tratta di incontri di approfondimento e di incontri su nuove tematiche, rivolti anche ai numerosi iscritti della prima edizione (autunno 2021) ma assolutamente aperti alla partecipazione di tutti gli interessati. Gli incontri si terranno nei mesi di ottobre-dicembre nella biblioteca comunale “Emma Perodi" di Cerreto Guidi; sono previste anche due visite in Padule e al Museo Civico e Diocesano di Fucecchio. Durante il ciclo di incontri si alterneranno diversi relatori con una grande esperienza; gli incontri, che si terranno il venerdì sera alle 21, sono ad ingresso gratuito, ma è comunque gradita l’iscrizione.
Programma completo e modalità di iscrizione su http://www.zoneumidetoscane.it/it/alla-scoperta-del-padule-di-fucecchio-0

 
APERTURE CENTRO VISITE  E OSSERVATORIO

Il Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, a Castelmartini, ospita allestimenti sul Padule di Fucecchio, mostre di fotografia e disegno naturalistico e la mostra dei bozzetti del monumento in memoria dell’Eccidio.
Grazie alla disponibilità del personale e dei collaboratori del Centro RDP Padule di Fucecchio e dei volontari dell’Associazione Amici del Padule di Fucecchio, viene assicurata l’apertura al pubblico, ad ingresso libero: nel mese di settembre la Domenica con orario 9:00-12:00 e 15:30-18:30 (chiuso nel mese di agosto).
All’interno del Centro alcune semplici raccomandazioni di sicurezza: mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro e disinfettarsi le mani con il gel; raccomandato usare la mascherina di protezione.
Il percorso naturalistico de Le Morette (vedere il percorso) è sempre liberamente accessibile fino all’osservatorio faunistico. Info: http://www.zoneumidetoscane.it/it/aperture-del-centro-visite-e-dellosservatorio

 
APERTURE AREA NATURALE PROTETTA DI ARNOVECCHIO
 
L’area naturale protetta di Arnovecchio, oasi di verde e di tranquillità a due passi dal centro di Empoli, in agosto è aperta la Domenica ore 9:00-12:00; a Settembre il sabato ore 16:00-19:00 e la Domenica ore 9:00-12:00, sempre ad
ingresso libero.
All’interno dell’area alcune semplici raccomandazioni di sicurezza: mantenere la distanza interpersonale di un metro, indossare la mascherina di protezione quando ciò non sia possibile, disinfettarsi le mani con il gel.
Sarà anche possibile entrare, in numero contingentato, nei capanni di osservazione, portandosi da casa un buon binocolo per vedere meglio gli ospiti alati del lago e del bosco ripariale.
Ad accogliere i visitatori ci saranno come al solito una Guida del Centro RDP Padule di Fucecchio, da contattare anche per altre informazioni (fucecchio@zoneumidetoscane.it). Info: http://www.zoneumidetoscane.it/it/arnovecchio-area-naturale-protetta

 
UN CONTRIBUTO PER IL CENTRO
 
Fai una donazione e scegli di destinare il 5 per mille per le attività dell'associazione. Tutti possono sostenere il Centro partecipando o collaborando alle varie iniziative, acquistando le pubblicazioni e gli altri materiali promozionali, destinando il 5 per mille all'associazione (C.F. 90011500478) o dando un contributo economico. Info: http://www.zoneumidetoscane.it/it/un-contributo-il-centro-padule-di-fucecchio-onlus